Progetto volo- Aero Club Terni per i giovani

Presso l’Aero Club di Terni si è conclusa la seconda edizione del “Progetto Volo” che ha visto il coinvolgimento nei due anni di vita di circa 30 ragazzi, tra i 16 e i 19 anni, dell’I.I.S. Classico e Artistico della città.

Il Progetto Volo è un’iniziativa che l’AeC Terni svolge con le scuole superiori. I ragazzi, anche minorenni, hanno avuto la possibilità di seguire presso l’Aviosuperficie di via Gianni Caproni (località Maratta) un corso di 16 ore di teoria dove sono state trattate le materie aeronautiche legate ai programmi scolastici. Questo è stato possibile grazie alla dirigente scolastica, la professoressa Roberta Bambini, che ha creduto nell’iniziativa. Le ore svolte potranno essere riconosciute ai fini di un eventuale conseguimento dell’attestato di volo, sostenendo le finalità dell’Aero club d’Italia che intende investire nella formazione di giovani piloti.

Prima della consegna dei diplomi gli studenti hanno effettuato il primo volo di ambientamento su aerei ed elicotteri del Club, accompagnati da istruttori.

Nonostante la pandemia l’Aero Club di Terni non ha fermato la sua attività. E sempre stamani 6 nuovi piloti hanno sostenuto con successo gli esami per la fonia aeronautica si in lingua italiana che inglese. Dopo apposito corso, potranno così atterrare anche negli aeroporti. Sono stati esaminati per conto di Aero Club d’Italia da Francesco Bernardinetti di Enav e Marco D’Ignazi dell’ Aeronautica Militare.

Con lezioni on line, videoconferenze e, da qualche giorno, con la ripresa dell’attività di volo, l’Aero Club di Terni sta formando negli ultimi mesi 20 nuovi piloti VDS sia di aeroplano che di elicottero.

L’elicottero è proprio la novità di quest’ultimo periodo. Presso l’AeC di Terni si ha ora la possibilità di conseguire anche l’attestato di Volo da Diporto o sportivo su elicottero VDS.

La preparazione e la professionalità è garantita dalla sinergia degli istruttori provenienti sia dal mondo militare che civile.

Quest’anno l’Aero Club compirà 20 anni, una realtà consolidata non solo per la città di Terni ma anche per tutta la Regione Umbria. Una data importante per ripartire con sempre nuove iniziative.

 

Iniziative come queste sono il modo migliore per far conoscere ai giovani questo mondo che viene spesso, nell’idea collettiva, associato agli adulti. Leggiamo quali sono state le impressioni di un ragazzo e una ragazza che hanno preso parte al corso.

 

Giulia

“Incredibile”, è stata la prima parola che ho pronunciato non appena
atterrata. Inizialmente ero un po’ scettica nel partecipare al progetto, ma
l’emozione che ho letto negli occhi di mio padre non appena gli ho detto in
cosa consistesse mi ha convinta a provare, infatti abbiamo aderito
entrambi. È stata davvero una brillante iniziativa coinvolgere anche i
genitori degli studenti. E non lo è stata solo per questo. Dalle lezioni
all’organizzazione è stato tutto gestito in modo eccellente, dinamico e,
nonostante il lockdown dovuto al covid, l’apprendimento è risultato
divertente grazie alle lezioni online. Credo, però, di parlare anche a nome
dei miei compagni di corso quando dico che la parte più emozionante è
stata quella “pratica”. Nonostante tutti abbiano scelto di provare l’aereo,
io ho voluto sperimentare il volo in elicottero, affascinante novità
dell’areoclub. Come detto all’inizio è stata l’esperienza più incredibile della
mia vita, non capita tutti i giorni di potervi salire e osservare la propria città
dell’alto, che, a proposito, diventa praticamente irriconoscibile. Come
studentessa del liceo classico C.G. Tacito classe 1 D sono grata alla nostra
dirigente e all’aereoclub per averci dato la possibilità di scoprire quanto sia
bello volare e che formerà nuovi piloti, dei quali sicuramente farò parte
anch’io un giorno!

 

Filippo

Vorrei ringraziarvi per questa meravigliosa esperienza che avete voluto regalarci, il sogno dell’uomo è sempre stato quello di
saper volare e devo dire che volare è meraviglioso.
Iniziare un percorso per capire le scoperte scientifiche che hanno permesso all’uomo di volare, comprenderne le regole che
gestiscono il traffico aereo, è stato indimenticabile.
Il corso si è concluso con la lezione finale dove ho provato l’ebrezza del volo vissuta accanto all’istruttore: constatare il modo
repentino di come reagisce l’aeromobile ai movimenti dei comandi è un ricordo che porterò sempre con me.
Vorrei consigliare a tutti di provare a frequentare uno dei vostri corsi poiché volare è fantastico.
Un ringraziamento al personale della Scuola di Volo dell’Aero Club di Terni che ci ha accolto in modo impeccabile, inoltre un
sentito ringraziamento anche alla Preside del Liceo Classico di Terni che ha favorito e promosso tale iniziativa.
Grazie a tutti.

 

 

Author: Luca Ocretti

Rispondi